11.9 C
Londra
venerdì 24 Maggio 2024
Home Storie in the box Un magico derby vinto a Wembley: l'ultimo successo in FA Cup del...

Un magico derby vinto a Wembley: l’ultimo successo in FA Cup del West Ham

2 ' di letturaIniziava il 5 gennaio l’avventura in FA Cup del West Ham per la stagione 1979/1980. Gli Hammers, guidati dal 1974 da John Lyall, in quel terzo turno fecero il loro esordio a The Hawthorns, casa del West Bromwich Albion. La formazione ospite, da due anni in Second Division, si sarebbe confrontata con una squadra che soltanto la stagione prima aveva raggiunto il podio nella massima serie inglese, appena dietro i campioni del Liverpool ed il Nottingham Forest di Brian Clough. Il campo però decretò un secco 1-1, che rimandò di tre giorni l’accesso al quarto turno per una delle due pretendenti. A sorpresa a Boleyn Ground furono i londinesi a passare al turno successivo, grazie alla vittoria conquistata per 2-1.

Gli Hammers allora si giocarono la qualificazione con il Leyton Orient, formazione anch’essa militante nella serie cadetta. Il West Ham annullò il fattore casa dei propri avversari, passando a Brisbane Road con un pirotecnico 2-3. Nel turno successivo, il quinto, ad arrivare a Boleyn Ground fu lo Swansea, battuto il 16 febbraio per 2-0 dagli Irons, che si imposero anche nei quarti di finale sull’Aston Villa con una sola rete. Il 12 aprile gli uomini di Lyall si giocarono al Villa Park di Birmingham l’accesso alla finale di Wembley. Di fronte si ritrovarono l’Everton, che passò in vantaggio grazie ad un rigore trasformato da Brian Kidd, poi espulso nel corso della sfida. Gli Hammers successivamente riuscirono a trovare il pareggio con un destro di Pearson, utilissimo per rimandare il verdetto finale al replay.

Il 10 maggio 1980 si giocò la finale di FA Cup tra West Ham e Arsenal

Quattro giorni dopo Irons e Toffees si ritrovarono ad Ellen Road, Leeds, per giocarsi un biglietto di sola andata per il tempio del calcio mondiale. Dopo 96 minuti di equilibrio a sbloccare la sfida ci pensò il West Ham, che nel primo tempo supplementare trovò il vantaggio grazie alla rete siglata da Alan Devonshire. A soli quattro minuti dal termine però l’Everton raggiunse i propri avversari con un gol di Bob Latchford ma, appena due minuti dopo, il West Ham passò di nuovo in vantaggio con Frank Lampard Sr, aggiudicandosi finalmente l’accesso alla finalissima. Il 10 maggio 1980 a Wembley arrivarono in 100mila per assistere a West Ham-Arsenal, un derby dal sapore particolare, con una coppa di mezzo.

Gli Hammers, per l’occasione in tenuta quasi completamente bianca, si presentarono con Parkers, Stewart, Lampard, Bons, Martin, Devonshire, Allen, Pearson, Cross, Brooking e Pike. I Gunners invece, in maglia gialla e calzoncini blu, risposero con Jeggins, Rice, Devine, Talbot, O’Leary, Young, Brady, Sunderland, Stapleton, Price e Rix. Bastò il solo gol di Trevor Brooking al West Ham per aggiudicarsi, a distanza di cinque anni dall’ultima volta, la terza FA Cup della propria storia. Fu questo uno degli ultimi grandi successi della storia degli Hammers, una vittoria indimenticabile, inattesa, ma leggendaria, forse.

42,353FansMi piace

LEGGI E COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Condividi: