2.6 C
Londra
lunedì 6 Dicembre 2021
Home First Skin Liverpool 1982/83: un tuffo tra le pieghe della leggendaria maglia Home

Liverpool 1982/83: un tuffo tra le pieghe della leggendaria maglia Home

2 ' di lettura

Continua il nostro viaggio attraverso le divise più iconiche dei club calcistici del Regno Unito.

E così, dopo l’East Land londinese e il glorioso West Ham degli anni ’80, è il momento di raggiungere il Merseyside e il suo capoluogo: Liverpool. Che, tradotto, vuol dire tradizione, divertimento, cultura, musica, teatri, pub e una smisurata passione per il football.

Sfogliando il catalogo di Le 7 Sorelle l’impatto emozionale è forte e il tuffo nel passato lo offre una divisa leggendaria: la maglia Home della stagione 1982/83, ancora oggi tra le più conosciute e amate del club.

“First Skin” dal fascino irresistibile: il produttore è l’azienda inglese Umbro, i due rombi concentrici sono presenti sul lato destro del petto. Ovviamente il colore dominante è il rosso, bianca la trama delle sottili strisce verticali. Maniche e colletto sono biancorossi. Il Liver Bird – uccello simbolo della città e logo del club dagli anni ‘40 – è dorato e posizionato lato cuore.

In quell’anno i Reds vincono il campionato con un distacco siderale dalla seconda, il Watford di Graham Taylor. La straordinaria coppia Rush-Dalglish onora la maglia e domina in lungo e in largo: in bacheca andranno anche il Charity Shield e la Football League Cup.

Il 1983 segnerà l’addio di Bob Paisley che lascerà la guida del club al suo vice Joe Fagan dopo aver praticamente vinto tutto. Quel Liverpool era una squadra imbattibile, cinica e vincente anche in Europa: tra il 1977 e il 1984 furono quattro le Coppe dei Campioni vinte: due sotto il cielo di Roma.

Kevin Keegan, Ian Rush e Kenny Dalglish hanno reso il Liverpool una delle squadre più gloriose al mondo e la maglia “Reds” leggenda.

Anfield Road non è uno stadio, è un luogo sacro per i devoti del pallone.

La Kop è passione e orgoglio: il braccio del padre stretto alle spalle del figlio e la voce di tutti e dei tanti della globale tribù mondiale del calcio che si fa unica: versi che cantano un sogno e che sono, appunto, pelle, identità.

When you walk through a storm
Hold your head up high
And don’t be afraid of the dark

At the end of a storm
There’s a golden sky
And the sweet silver song of a lark

Walk on through the wind
Walk on through the rain
Though your dreams be tossed and blown

Walk on, walk on
With hope in your heart
And you’ll never walk alone

You’ll never walk alone

Walk on, walk on
With hope in your heart
And you’ll never walk alone

You’ll never walk alone

A cura di https://www.le7sorelle.it/it/

42,353FansMi piace

LEGGI E COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Paolo Lazzari
Paolo Lazzari
Giornalista

Articoli Correlati

Condividi: