5.5 C
Londra
mercoledì 17 Aprile 2024
Home Storie in the box La devastante stagione di Andy Cole al Newcastle: i 34 gol nel...

La devastante stagione di Andy Cole al Newcastle: i 34 gol nel 1993-94

2 ' di letturaArsenal, Newcastle, Manchester City, Manchester United, Nottingham Forest. Cinque grandi club e cinque grandi maglie indossate da Andrew Alexander Cole, detto Andy. Una macchina da gol, 229 soltanto in campionato. L’attaccante inglese – che con Dwight Yorke formava la famosa coppia Calipso Boys ai tempi dello United – ha sempre segnato con una buona regolarità, ma la stagione migliore dal punto di vista realizzativo fu proprio quella con la divisa delle Magpies. Ben 34 reti in 40 partite e un record difficilmente raggiungibile ancora oggi: insieme ad Alan Shearer il centravanti britannico è il miglior realizzatore della Premier League in un singolo campionato.

1993-94, la stagione devastante

La carriera di Andy Cole inizia nel 1989 con l’Arsenal, ma dopo due stagioni viene ceduto in prestito al Fulham. Il ritorno ai Gunners non è per nulla positivo: presenze col contagocce e cessione al Bristol City. Nel febbraio 1993 il Newcastle decide di puntare tutto sul britannico per tornare in Premier League: 12 gol in 12 presenze e promozione raggiunta.

La prima stagione nel massimo campionato è davvero devastante: dopo due partite senza segnare inizia il campionato da record con 8 gol in 10 partite disputate. Il manager Kevin Keegan – uno che di marcature se ne intende – non lo toglie praticamente mai dal campo. Ben 40 partite con 34 reti a suon di doppiette e triplette, col Newcastle neopromosso al terzo posto in classifica. Nonostante la stagione incredibile le Magpies non riescono a vincere nulla: d’altronde non sempre il capocannoniere indossa la maglia della squadra campione d’Inghilterra. Piccola curiosità: davanti al Newcastle arriva il Blackburn grazie alle 31 reti di Alan Shearer, un altro giocatore determinante per i colori bianconeri. Ma questa, come al solito, è tutta un’altra storia.

La tripletta al Liverpool

In una stagione in cui si vince poco o nulla non fa mai male ricordare i momenti migliori passati alla storia per la loro unicità. Il 28 novembre 1993 al St James’ Park arriva il Liverpool, ex squadra proprio del tecnico Keegan: sotto una nevicata pazzesca l’attaccante inglese segna una tripletta con tre gol non proprio identici, ma simili tra loro: in 30 minuti netti il numero 9 abbatte i Reds con una prestazione maiuscola e regala l’ennesimo sorriso ai suoi supporter. Una vittoria da tenere nell’album dei ricordi, nonostante la bacheca vuota. D’altronde il Liverpool è pur sempre il Liverpool e segnare tre gol fa sempre piacere. Anche in una stagione da 34 marcature complessive.

LEGGI ANCHE: Newcastle anni ’90: beffato ad un passo dal trionfo

42,353FansMi piace

LEGGI E COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar
Patrick Iannarelli
Nato in provincia di Latina, classe 1989. Amo il football inglese in tutte le sue forme, cerco di raccontare un po' di calcio per TuttoMercatoWeb.com.

Articoli Correlati

Condividi: