16.9 C
Londra
mercoledì 4 Agosto 2021
Home Storie in the box Derby County in Premier League: quando sarà la volta buona?

Derby County in Premier League: quando sarà la volta buona?

3 ' di letturaRicordate gli amori impossibili in età adolescenziale, quando ci s’invaghiva follemente di una ragazza provando più volte a conquistarla senza mai ottenere il risultato? Oppure un esame particolarmente ostico all’università, sostenuto diverse volte e puntualmente bocciato? Ecco, quella sensazione di obiettivo inarrivabile aleggia anche dalle parti del Pride Park Stadium quando ai tifosi del Derby County viene sussurrata la parola Premier League. Una categoria frequentata per tanti anni in passato e sfuggita troppe volte in epoca recente.

Derby County anni ’70: l’epoca d’oro dei Raims

Prima di elencare i fallimenti recenti, è opportuno addolcire il racconto con i precedenti trionfi ottenuti dai Raims. Il Derby County ha vissuto il suo massimo splendore negli anni ’70, prima sotto la guida di Brian Clough e poi di Dave Mackay. Due cicli ugualmente importanti, nel corso dei quali sono arrivati due campionati e un Community Shield (che si aggiungono alla FA Cup conquistata nella stagione 1945/46).

Derby County
Il Derby County vincente degli anni ’70

Oltre a primeggiare a livello nazionale, in quel periodo Derby County si è anche fatto rispettare sul palcoscenico europeo. La stagione con le maggiori soddisfazioni è la 1972/73, con i Raims che arrivano fino alla semifinale di Coppa dei Campioni poi persa contro la Juventus. Un periodo stupendo e irripetibile, al quale segue una lunga militanza in First Division intervallata da qualche retrocessione.

L’ultima annata del Derby County in Premier League è tra le più disastrose nella storia del club. La squadra chiude all’ultimo posto in classifica, con appena una vittoria conquistata e ben 89 gol subiti. Un’onta che la compagine delle East Midlands vuole spazzare via quanto prima, anche se gli anni successivi smentiranno a più riprese questa aspirazione.

La maledizione dei playoff

Dopo la clamorosa retrocessione in Championship il Derby County fatica a scuotersi, vivacchiando nella parte medio-bassa della classifica per 5 stagioni. Nell’estate del 2013 arriva la svolta tanto attesa dal popolo del Pride Park Stadium, con la chiamata in panchina dell’ex ct della Nazionale inglese Steve McLaren. Un nome importante, che rinvigorisce un ambiente immalinconito dalle ultime stagioni. Il Derby County parte alla grande, chiudendo il girone d’andata al 2^ posto e con 4 punti in meno del Leicester capolista. Nel ritorno un calo dei Raims favorisce il recupero del Burnley, che sorpassa i rivali conquistando la promozione diretta insieme alle Foxes.

Per il Derby County arrivano dunque le mille incognite dei playoff, chiusi con la più tremenda delle delusioni. I Raims falliscono infatti l’obiettivo promozione in finale contro il QPR, per di più con un gol subito al novantesimo. Una beffa atroce, che comincia a rendere i playoff un vero e proprio incubo per l’ambiente bianconero.

La maledizione degli spareggi promozione si ripete infatti con puntualità svizzera negli anni successivi. Il Derby County conquista i playoff per 3 volte nelle successive 6 stagioni. Un traguardo vissuto sempre pensando che “questa sarà la volta buona”, per poi andare incontro all’ennesima delusione. Nell’ordine il Derby County viene sconfitto in semifinale dall’Hull City nella stagione 2015/16, dal Fulham nell’annata 2017/18 e in finale dall’Aston Villa l’anno successivo. Una sorta di muro invalicabile, contro il quale gli arieti di Derby sbattono ogni volta che provano a superarlo.

In questa stagione i Raims sono ben lontani da tale obiettivo, dato che navigano nelle parti basse della classifica. Al momento è difficile prevedere quando lotteranno nuovamente per la promozione, ma una cosa è certa: in quella stagione dovrà essere centrata in modo diretto, perché tra il Derby County e i playoff il rapporto è decisamente conflittuale. Sembra essere l’unica soluzione per i Raims, che da troppo tempo non riescono a tornare nei piani alti del calcio inglese.

LEGGI ANCHE: Newcastle anni ’90: beffato ad un passo dal trionfo

42,353FansMi piace

LEGGI E COMMENTA

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Condividi: