Un pomeriggio piovoso a Prenton Park: la casa del Tranmere Rovers

0
Lorenzo Petrucci ci ha raccontato il suo viaggio a Prenton Park

A Liverpool, dopo aver visitato Goodison Park e Anfield non mi reputo ancora soddisfatto. A circa mezz’ora dal centro della città, dall’altra parte del fiume Merseyside, si trova la cittadina di Birkenhead, casa del Tranmere Rovers. Il club, fondato nel 1884, attualmente milita in League One, la terza divisione inglese, e non ha mai raggiunto la Premier League né la First Division. A Birkenhead non ci sono centri commerciali. I piccoli negozi vanno per la maggiore e i palazzi con decine di piani fanno spazio alle villette residenziali.

Lorenzo Petrucci ci ha raccontato la sua esperienza a Prenton Park, casa del Tranmere Rovers

Siamo a metà agosto, ma d’estate c’è ben poco. La pioggia è incessante così, dopo pochi passi fuori dalla stazione, mi trovo quasi completamente bagnato dalla testa ai piedi. La mia fatica viene però ripagata, e dopo un po’ arrivo alla mia destinazione: Prenton Park. Lo stadio è chiuso ma a poca distanza noto un pub. Ci entro dentro e, fermando una delle cameriere, le chiedo se conosce qualche dirigente del Tranmere. Quasi istantaneamente si avvicina a me un signore, che mi dice di seguirlo. Quell’uomo è il guardiano dello stadio e mi permette di entrare dentro Prenton Park. Passiamo dagli spogliatoi e, alla fine, percorriamo lo stesso corridoio che i giocatori attraversano prima di entrare in campo. Un tour privato, reso possibile dalla gentilezza di un uomo, di cui mi reputo soddisfatto. E in mezzo alla pioggia battente, che ormai è quasi una fedele compagna, faccio il mio ritorno a Liverpool.

Raccontato da Lorenzo Petrucci