14 C
Londra
sabato 15 Maggio 2021
Home Icons Quando i numeri raccontano un destino: Cesc Fabregas ed il 57 in...

Quando i numeri raccontano un destino: Cesc Fabregas ed il 57 in maglia Arsenal

Numerologia nel destino di Cesc Fabregas

2 ' di lettura23 ottobre 2003: è una solita partita di League Cup tra Arsenal e Rotherham United e a solo 16 anni e 177 giorni esordisce Francesc “Cesc” Fabregas in maglia gunners. Seguiranno altre 302 presenze e 57 (tu guarda il caso) reti.

Quel ragazzino spagnolo in quel giorno del 2003, fu il più giovane calciatore di sempre ad aver giocato in prima squadra. E con l’Arsenal alzerà 2 trofei: 1 Community Shield (2004), ed 1 FA Cup (2004-2005).

Fabregas forse lo possiamo inquadrare come una congiunzione tra il vecchio modo di interpretare il ruolo del centrocampista e quello nuovo. 2 Campionati Europei ed 1 Mondiale con la Spagna delle meraviglie, dove il suo estro ha indubbiamente contribuito a questi traguardi.

Da gracile come un colibrì ad esperto todocampista, la Premier League lo ha forgiato per essere completo e lui che forse ha sempre prediletto le rasoiate a filo d’erba piuttosto il lancio lungo, ha dovuto adattarsi a dovere in un calcio maschio, rude e tecnicamente bastato sull’agonismo.

La numerologia personalmente nel calcio mi fa impazzire: siamo sempre a cercare numeri, aneddoti e statistiche, e quando una congiunzione astrale fa scattare queste illuminazioni beh… Non posso far altro che sorridere: il 57 nel destino del giocatore e del suo grande primo amore, di quelli che non si scordano… Nella smorfia napoletana rappresenta “il gobbo” e a Napoli si dice che porti molta fortuna. Coincidenze?

Dalle parti Nord di Londra lo ricordano con affetto ed un po’ di risentimento (per via del suo passaggio al Chelsea) ma l’amore non è bello… Se non è litigarello no? E se un giorno Cesc vestisse i panni di manager in panchina a guidare qualche nuovo talento? Magari spagnolo, magari… Con il 57 sulle spalle: quello appartenente a Cesc Fabregas.

Gabriele Caldieron

(VIDEO): La poesia Arsenal in pochi secondi, l’assurdo gol di Wilshere contro il Norwich stile PlayStation

 

41,961FansMi piace

LEGGI E COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar
Gabriele Caldieron
Giornalista pubblicista specializzato nel mondo sportivo. Ex collaboratore di Football Data agenzia di statistica calcistica a livello Nazionale. Sono opinionista nella trasmissione regionale più vista in Toscana “A tutto gol” con Giorgio Micheletti su Toscana TV, direttore di www.labaroviola.com, sono co-fondatore di www.storiedipremier.it e www.ilcalciolatino.it. Sono Responsabile Comunicazione della Rondinella Marzocco. Conduco un programma sul calcio dilettantistico regionale presso Tele-FirenzeViolaSuperSport.

Articoli Correlati

Condividi: