14 C
Londra
sabato 15 Maggio 2021
Home Icons Alan Patrick Mullery, "This Is Your Life"

Alan Patrick Mullery, “This Is Your Life”

Mullery e quel record...

3 ' di letturaNato a Notting Hill, nel coloratissimo distretto residenziale di Londra da papà Neal e da mamma Samantha, nel 1941, a pochi giorni dallo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Quando a Pearl Harbor, il Giappone, bombardò la flotta degli Stati Uniti. Dunque, nell’anno in cui si aprì uno degli scenari più duri e tristi della storia mondiale.

Alan Mullery, una carriera divisa tra Fulham e Tottenham

Alan Patrick Mullery, conosciuto semplicemente come Alan Mullery. Oggi vi raccontiamo la storia di questo centrocampista inglese. Iniziò la sua carriera calcistica nel Fulham, nel 1958, ad appena 17 anni, dove militò fino al 1964 sfiorando le 200 presenze. Si fermò infatti a 199, un conto che rimase in sospeso con il club. Nella sua mente c’è sempre stato il chiodo fisso, il “pallino” di ritornare per raggiungere la cifra tonda.

L’offerta di 72.500 sterline, considerevole per l’epoca, fece vacillare i “The Cottagers” che furono costretti a lasciarlo partire per il Tottenham Hotspur. Anche lì, divenne il capitano. Il carisma del centrocampista infatti, era quello di un vero leader. Collezionò ben 30 gol in 373 presenze con gli Spurs. Alan, nella sua avventura nel club del borgo di Haringey, alzò al cielo una Coppa d’Inghilterra ed un Charity Shield nel 1967, e nel 1970 una Coppa di Lega inglese. Ma i successi di Mullery con la maglia del Tottenham non si fermarono lì, nel 1971 aggiunse al suo palmares una Coppa di Lega Italo-Inglese, e nell’anno seguente una Coppa UEFA. Nel 1972 poi, il ritorno in quella squadra che l’aveva lanciato da bambino, e che teneva sempre nel cuore, il Fulham. Proprio lì, nel 1976 Alan decise di appendere gli scarpini al chiodo, e di dare così l’addio al calcio giocato.

Mullery con la maglia del Tottenham
Mullery al Tottenham

La Nazionale e quel record…

Con la maglia della Nazionale inglese, disputò l’Europeo nel 1968 ed il Mondiale nel 1970. Il suo record personale? Primo calciatore inglese ad essere stato espulso in una partita internazionale. Quando? Nel 1968 contro la Jugoslavia. Un’esperienza sicuramente non fortunata la sua con la maglia dei Tre Leoni.

“This Is Your Life”… l’addio al calcio giocato

Era marzo del 1976 quando al campo del Fulham fece capolino una troupe televisiva. In scena c’era una divertente partita amichevole tra i “The Cottagers” e dei bimbi dell’All Saints School. 

“Mi raccontarono che stavano registrando per un programma televisivo dedicato ai bambini. Mi stavo godendo questa bella gara quando ho sentito qualcuno bussarmi su una spalla, non mi sono subito reso conto di essere stato incastrato. Quando mi girai vidi spuntare Eammon Andrews, storico presentatore radiofonico e televisivo inglese, con il suo inseparabile libretto rosso”. 

Andrew saltò su con un “Alan Mullery… This Is Your Life!”.

Alan Mullery This is Your Life
This Is Your Life

Lo stupore colpì il giocatore inglese, che fino a quel momento era sempre stato all’oscuro di tutto. Tanti gli omaggi da parte dei più grandi della storia del calcio inglese e non solo come Bobby Charlton, Jimmy Greaves, Gordon Banks, Alf Ramsey, Nobby Stiles ed anche lo stesso Pelè.

“Seguì una notte speciale per tutta la mia famiglia. Scoppiai a ridere quando parlò Honor Blackman che disse “La cosa migliore del tifare Fulham è vedere le gambe di Alan Mullery!””

LEGGI ANCHE: Mitroglou al Fulham, una tragedia greca da centomila euro al minuto

41,961FansMi piace

LEGGI E COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Condividi: