Il Crystal Palace e quel primato del Notts County

Una ricerca sposterebbe al 1861 il vero anno di nascita della squadra.

0
2 ' di lettura

È notizia di queste ore: il Crystal Palace potrebbe attestarsi come il club più antico al mondo. 

Dovete sapere che, in realtà, il primo ad essere fondato fu lo Sheffield F.C., nel lontano 24 ottobre 1857: ma essendo sempre rimasto a livello dilettantistico, il primato tra i professionisti spetta al Notts County, “nato” nel 1862.

Anzi: spettava, a quanto parrebbe ora. Il Crystal Palace, per come lo conosciamo noi, è sorto nel 1905 e prende il nome dall’omonimo palazzo in vetro e acciaio, ideato per ospitare la “Grande Esposizione” di Londra del 1851. Ebbene: la compagnia che aveva costruito quell’edificio, aveva anche creato un campo da cricket nelle immediate vicinanze e fondato, nel 1857, una squadra chiamata “Crystal Palace Club”; che però, durante i mesi invernali, si fermava. Per mantenersi in allenamento, quindi, i giocatori avevano deciso di giocare a calcio. 

Ci avevano preso gusto al punto di dare vita, nel 1861, ad una vera e propria società calcistica, interna a quella del cricket: per prendere poi parte alle competizioni organizzate dalla neonata (1863) Football Association. L’attività venne però sospesa nel 1875: per non rovinare il manto erboso proprio del campo da cricket; ma venne poi ripresa nel 1905, quando i proprietari della “Crystal Palace Company” acquistarono delle azioni del neonato Crystal Palace F.C. 

Facendo ricerche e mediante un lungo e preciso lavoro di ricostruzione, lo storico Peter Manning, come spiega nel suo libro “Palace at the Palace: A History of the Crystal Palace and its Football Club 1851-1915“, è riuscito a trovare una correlazione tra la squadra fondata nel 1905 e quella amatoriale del 1861, legata al Crystal Palace Cricket Club, fondato nel 1857. Questo perché, oltre alla proprietà in comune, tra i Glaziers dei primi del ‘900 giocarono alcuni di quelli che avevano disputato partite vent’anni prima. Ecco quindi il filo conduttore e la soluzione di continuità fra i due club. 

Le aquile londinesi si preparerebbero, quindi, a festeggiare, nel 2021, il loro 160° anniversario.