6.5 C
Londra
giovedì 3 Dicembre 2020
Home Storie in the box La storia del Royal Arsenal: come nacquero i Gunners

La storia del Royal Arsenal: come nacquero i Gunners

2 ' di letturaForse non tutti sanno che l’Arsenal Football Club non nasce nel Nord della capitale britannica. La Woolwich Warren era un’enorme fabbrica di armi situata nel South-East London a ridosso del Tamigi, che con lo sciabordio delle onde teneva compagnia agli operai che lavoravano a ritmi serrati. Intorno al 1717 divenne a tutti gli effetti la fabbrica di armamenti dell’Impero Britannico, la Royal Brass Foundry. Nel 1777 l’intera zona fu ampliata fino a 104 acri, pari a 42 ettari di terreno e nel 1805 Re Giorgio III decise di ribattezzare il grande Arsenale con il nome di Royal Arsenal, l’Arsenale Reale. Nei pochi momenti di pausa che concedeva l’assiduo lavoro, gli operai ne approfittavano per organizzare delle partitelle di calcio improvvisate, anche contro i loro colleghi scozzesi emigrati a Londra per lavorare nella Royal Arsenal.

Scozzese doc e con una passione incredibile per il calcio, David Danksin era un operaio del Dial Square, il magazzino di stoccaggio della fabbrica. David, con il benestare di alcuni colleghi, decise di fondare una squadra di calcio, anno 1886. In origine il nome del club era proprio Dial Square, che significava quadrante, con chiaro riferimento all’ingresso della fabbrica. Il nome mutò in fretta in Royal Arsenal. Sul colore rosso della maglia ci fu l’impronta di Fred Beardsley e Morris Bates, che ottennero una fornitura di maglie rosse dal magazzino del leggendario Nottingham Forest, in cui i due avevano giocato. Nel 1888 sul logo della squadra furono inseriti tre cannoni verticali e fu così che nacquero The Gunners, i Cannonieri.

Il club disputò le prime partite al Plumstead Common, per poi spostarsi al Manor Ground, che fu preso in affitto con i soldi dei biglietti venduti per la London Senior Cup. Nel 1890 il Royal Arsenal esordì in FA Cup, la competizione calcistica più antica del mondo, che negli anni a venire diverrà uno dei vanti assoluti del club londinese. Il mito dell’Arsenal partì proprio dal Sud-Est londinese, da Woolwich, che qualche tempo dopo entrò a far parte del nome del club, che divenne Woolwich Arsenal, uno dei club più maestosi del calcio britannico.

di Antonio Marchese

LEGGI E COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Condividi: